Crea sito

Buone notizie : Parco del Pollino incluso nell’iniziativa Barilla “

Buone notizie : Parco del Pollino incluso nell’iniziativa Barilla “

Il parco Nazionale del Pollino incluso nell’iniziativa Gran Cereale – Legambiente per il progetto “Mosaico Verde” che mira a salvaguardare gli ecosistemi forestali.

Da domani verranno introdotte all’interno del territorio del Parco del Pollino, tra Calabria e Basilicata giovani piantine di pino loricato e abete bianco dell’Italia centro meridionale.

Il parco

«fa parte dei sei boschi tutelati da “Gran Cereale” uno dei brand Barilla. La scelta del 23 giugno come avvio per l’iniziativa non è un caso. Infatti la data è quella del “World Rainforest Day”, dedicato al tema della riforestazione. Oltre al Pollino vi sono altre cinque aree boschive che saranno “rivalorizzate. Si trovano in Liguria, Trentino Alto Adige, Lazio, Puglia e Toscana.

Salvaguardare le specie autoctone


Così il responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente, Antonio Nicoletti: “salvaguardare gli ecosistemi forestali significa garantirci il futuro. Qualsiasi intervento fatto, anche il più piccolo, è utile per contribuire alla salvaguardia della biodiversità. I boschi delle aree ripristinate e rimboschite grazie al contributo di Gran Cereale rispondono alle esigenze di tutelare meglio territori ad elevata naturalità del nostro Paese. Inoltre sono in linea con le strategie conservazione della biodiversità forestale a scala globale. Abbiamo realizzato sei interventi diversi tra loro ma con un unico filo conduttore: dare un contributo a ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi dei territori interessati valorizzando al meglio la biodiversità autoctona». Il parco nazionale del Pollino viene incluso nell’iniziativa
“Buono per Te, Buono per il Pianeta” del Gruppo Barilla. Il brand, ribadisce con questo progetto il suo impegno per l’ambiente, dopo avere dal 2018 ridotto e compensato le proprie emissioni di Co2.

Seguici su instagram

Sabina Maiolo