Crea sito

Coronavirus Calabria: negativi tutti i migranti sbarcati il 13 giugno

Coronavirus Calabria: negativi tutti i migranti sbarcati il 13 giugno

Chiuso il caso dei 58 migranti sbarcati a Crotone il 13 giugno scorso. Tutti negativi al covid-19. La tensione si era alzata a causa di un minorenne di origine egiziana trovato positivo solo ieri e che ha messo tutte le autorità in allarme e la cittadinanza in agitazione. A dare la buona notizia è stato proprio Orlando Amodeo, direttore sanitario del Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto. Il 16enne egiziano, messo in isolamento, non presenta nessun sintomo. È stato accertato che il ragazzo ha una carica virale molto bassa e anche se è stato a stretto contatto con gli altri migranti per più di un mese non ha contagiato nessuno.

Questo caso dimostra che le procedure di controllo dei migranti prima dell’accoglienza stanno funzionando e tutti i sanitari che hanno eseguito le procedure di sbarco indossavano tute anti-covid. La procedura prevede che in caso di positività la persona venga subito isolata in una struttura del centro di accoglienza adibita per questo tipo di emergenza e tutti i suoi compagni di viaggio, sia minorenni che adulti, vengano sottoposti a tampone per scongiurare la possibilità di far scoppiare un focolaio. Il direttore Orlando Amodeo rassicura che nessun migrante ha avuto contatti con la cittadinanza locale.