Crea sito

Coronavirus, chiusi due locali del centro commerciale di Vibo Valentia.

Coronavirus, chiusi due locali del centro commerciale di Vibo Valentia.

Il soggetto, risultato positivo, un 39enne residente a Vena di Ionadi, lavorava in due locali commerciali posti a piano terra. 

Tamponi Calabria

L’uomo era giunto al pronto soccorso di Vibo con un infarto in corso. Solo successivamente al suo trasferimento nel nosocomio di Germaneto si è avuta la conferma della sua positività. Il direttore sanitario dello“Jazzolino”Michelangelo Miceli, ha informato il dipartimento di Prevenzione dell’Asp e disposto la chiusura temporanea ai fini della sanificazione di tutto il Pronto soccorso.

L’Asp ha disposto i tamponi anche per i colleghi e coinquilini del 39enne e ha lavorato tutta la notte per tracciare i contatti avuti dal paziente, informando anche le autorità e disponendo l’isolamento delle persone in via precauzionale.

Il dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Vibo Valentia, guidato dal dottore Pino Rodolico, ha tempestivamente disposto la chiusura ai fini della sanificazione di due locali commerciali siti al piano terra del Vibo center, gestiti da cittadini cinesi, in cui l’uomo prestava servizio come magazziniere.