Crea sito

Pitti cu i sardi

Pitti cu i sardi

“Pitti cu i sardi” è una ricetta tipica di alcune zone della Calabria, viene realizzata soprattutto nel Crotonese.

INGREDIENTI
1 kg di farina di grano duro
1 bustina di lievito
600 gr di acqua tiepida
5 cucchiaini (da caffè) di sale
250 gr di sarde salate con peperoncino in polvere
1 spicchio di aglio tritato
1 cucchiaio di origano
2 pomodori maturi
olio q.b.

Procedimento “pitti cu i sardi”

In una ciotola mettere la farina, il sale, l’acqua, il lievito e un cucchiaio di olio. Impastare fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica, lasciare lievitare circa 2 ore.

Intanto togliere la lisca dalle sarde e spezzettarle, tagliare a piccoli pezzetti i pomodori, sminuzzare finemente l’aglio. In una ciotola mettere le sarde, l’origano, l’aglio e un bicchiere di olio.

Su di un foglio di carta da forno stendere la pasta sottile (per le girelle che andremo a fare le cui strisce saranno larghe circa 5 cm e lunghe 30 cm circa). Mettere sulla pasta un po’ di olio quasi mezzo bicchiere tenendo conto delle strisce che dovremo tagliare, distribuire le sarde in verticale 5-6 pezzetti alternati da qualche pezzetto di pomodoro. Tagliare la pasta in strisce e rotolare in girelle.

Sistemare le girelle in un piatto da forno con la carta da forno. Aggiungere olio sulle girelle e infornare a 250°, toglierle quando sono dorate.

Tempo di cottura 15/20 minuti.

E le vostre “pitte cu li sardi” saranno pronte. Buon appetito!

Non dimenticate di seguirci sui nostri social Facebook e Instagram. Se realizzate una delle nostre ricette, taggateci nelle vostre foto.

Nicoletta Esposito