Crea sito

Protego, la cabina che protegge dal Coronavirus, made in Calabria.

Protego, la cabina che protegge dal Coronavirus, made in Calabria.

Protego nasce in un periodo in cui dobbiamo proteggerci dalle persone intorno a noi in quanto tutti possono essere portatori di virus infettando superfici o indumenti per mezzo delle mani.

La Integrated Protection Systems 4 srl

La Integrated Protection Systems 4 srl ha ideato e brevettato un dispositivo capace di riportare l’intero sistema Paese Italia e Mondo alla quasi normalità, tranquillizzando tutti gli avventori dei locali, negozi aziende, istituzioni e uffici, che useranno Protego, di non avere la febbre e di essere completamente sanificati ed igienizzati.

Ecco cosa dicono gli ideatori: “Siamo partiti sognando il mondo in cui vorremmo vivere, liberi dalle paure di qualsiasi virus, batterio, spora, etc etc, ed abbiamo dovuto, purtroppo, scontarci con l’amara verità della loro scomoda presenza e dell’impossibilità di essere immuni dal contagio. Per arrivare a ipotizzare di creare uno scudo protettivo e difensivo capace di ergere – proprio come nelle favole – una barriera trasparente protettiva attorno a ciascun individuo ed oggetto per combattere il più temuto nemico invisibile. Questa è la nostra visione di Protego™.

Da qui, infatti, abbiamo messo insieme le forze e, lavorando ininterrottamente per mesi, siamo riusciti a creare sinergie e reti con le più disparate eccellenze italiane, una tra tutte l’Università degli Studi della Calabria”

La Integrated Protection Systems 4 srl, guidata da una Innovation Manager,  è una startup a prevalenza femminile, che può vantare della partnership industriale con la Rolltek srl, azienda catanzarese del Gruppo Mancuso, leader di settore, che si occuperà della produzione, della collaborazione scientifica con l’Università degli Studi della Calabria, della integrazione con il kit Help Me di Federal Vigilanza srl e della creatività dell’architetto Fabio Rotella e del suo studio di design.

La cabina Protego

La cabina Protego assicura che chiunque vi passi attraverso, dopo lo screening che consente l’accesso solo a chi ha una temperatura corporea inferiore ai 37,5 gradi, sia completamente sanificato, anche negli indumenti e negli oggetti che porta, in modo da non essere, anche se asintomatico, portatore del virus pur utilizzando mascherine e guanti a norma.

Grazie a Protego, si potrà abbattere quel grande limite che ci accomuna: la paura degli altri. Infatti è garantito un abbattimento della carica batterica e virale di oltre il 90%. 

L’ Integrated Protection Systems 4 srl spiega la sua funzionalità:

“Il dispositivo emetterà un segnale acustico e luminoso che attiverà un protocollo di sicurezza per proteggere le altre persone e gli ambienti circostanti. In caso di esito negativo per la presenza della febbre, Protego™ aprirà le porte per sottoporre l’individuo al trattamento di sanificazione ed igienizzazione al fine di permettergli l’accesso al sito desiderato. Il dispositivo è studiato per essere utilizzato anche da bambini o disabili in carrozzina”.