Crea sito

Roccella Jonica

Roccella Jonica

Sulla costa dei gelsomini sorge Roccella Jonica. Un comune in provincia di Reggio Calabria. 

Le origini di Roccella Jonica

Ha origini molto antiche che risalgono molto probabilmente all’epoca della Magna Grecia. Storicamente era identificata con la località di Amphisya, ricordata anche nei poemi di Ovidio.

Nel X secolo il paese prese il nome di Rupella, poi Arocella fino all’attuale Roccella chiamata così in quanto è localizzata sulla rocca.

Risale al 1270 il primo documento che rivela l’esistenza di Roccella Jonica. In esso, infatti, vi è registrata la vendita del Castello da parte di Carlo I d’Angiò. 

Roccella fu un’importante rocca difensiva soprattutto contro gli impostori saraceni. Anche per questa ragione, sullo stemma della città è simboleggiato San Vittore che lotta contro un moro. 

Il mare

Il suo mare è limpido e pulito, infatti ha ricevuto anche nel 2020 la bandiera blu della FEE.

La bandiera blu è un riconoscimento conferito alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici.

Il turismo è la chiave economica del comune. Tra maggio e settembre vi è un aumento esponenziale di presenze. 

Cosa visitare a Roccella Jonica

I resti della “Cittadella Medioevale” sono visitabili a partire da Torrente Zirgone, dalla costa al promontorio dell’antica cittadella, e da qui alla vicina torre di avvistamento meglio nota come “Torre di Pizzofalcone”. 

I monumenti e luoghi di interesse sono:

  • Palazzo Carafa
  • Ex Chiesa Matrice
  • Torre di Pizzo Falcone
  • Resti della città murata, mura, bastioni
  • La Chiesa Matrice San Nicola di Bari
  • Chiesa San Nicola Ex Aleph
  • Chiesa di Santa Anastasia
  • Santuario Madonna Santissima delle Grazie
  • Chiesa di San Giuseppe
  • Chiesa di San Sostene
  • Teatro al Castello
  • Colonne Melissari
  • Ex Convento dei Minimi
  • Vicoli Picatari
  • Borgo Antico
  • Borgo Marinaro
  • Lungomare

Vi sono anche una serie di palazzi storici e ville, come ad esempio: palazzo Baudille, palazzo Congiusta, palazzo Englen, palazzo Placido, palazzo Rossetti, palazzo Ursini, palazzo Minici, villa Carafa, villa Alicastro e villa Minici.

Tradizioni Locali

Tra le tradizioni religiose ricordiamo la festa che si tiene la prima domenica di luglio in onore di Maria S.S. delle Grazie, patrona del paese. 

La festa ha origine nel 1545 da un miracolo attribuito ad un marinaio che per grazia ricevuta fece costruire il Santuario. 

La statua della Madonna viene portata in processione per mare e per terra. 

Eventi

A Roccella Jonica si svolge da oltre 30 anni il famosissimo “Roccella Jazz festival” in cui partecipano anche artisti di fama mondiale. 

La cucina

Come in ogni località calabrese che si rispetti, anche a Roccella Jonica vi sono dei piatti tipici come: le polpette e la parmigiana di melanzane, 

la cianfotta alla calabrese, le frittelle di fiori di zucca, i maccheroni caserecci col sugo della capra, il cosciotto di agnello al forno, la porchetta, gli spaghetti al pesce spada e melanzane, il pescestocco alla ghiotta, gli involtini di spatola e pesce spada.